“Recupero spese di trasferta. Non ci siamo!”

25 Ottobre 2019

“Recupero spese di trasferta. Non ci siamo!”

Abbiamo denunciato da tempo la tendenza alle operazioni unilaterali, se non perfino arbitrarie, nell’applicazione del contratto collettivo e degli accordi sottoscritti.

Mentre procedono a rilento gli incontri della commissione trasferte, materia delicata ed elemento centrale dell’imminente trattativa di secondo livello contrattuale, la Rai con una comunicazione del 27 settembre scorso, ha modificato la procedura di recupero degli anticipi erogati per le spese di trasferta, introducendo l’obbligo di restituzione tramite bonifico, con spese a carico del dipendente, entro tre giorni dal ricevimento della comunicazione aziendale. Paventando sanzioni disciplinari per chi non lo rispettasse.

RAI GreenPrinting – Scansione documento-78